Chi fa Marketing ha più profitti – Ecco perchè 1

Chi fa davvero Marketing si vede !

Marketing: la stragrande maggioranza degli operatori economici lo vede come un costo.

La realtà è che una Strategia di Marketing per le attività commerciali e professionali è un investimento, non un costo.
Il marketing, se fatto bene, è l’investimento con il maggior  ritorno e per un’azienda è un investimento ordinario, da mettere a budget tutti gli anni.

Il Marketing non è creatività o pubblicità, non è semplicemente una campagna di volantinaggio, un cartellone ai lati di una strada trafficata, una pagina sul quotidiano locale, un sito web e non è nemmeno sponsorizzare una foto su Facebook.

Una Strategia di Marketing ha lo scopo di generare PROFITTI , di creare VALORE dell’azienda(vedi Branding), comunicarlo al consumatore, in modo che questi possa acquistarlo .
Si analizzano le statistiche, si decidono gli obiettivi,si sceglie una strategia, infine si usano strumenti per attuarla, per poi ricominciare analizzando le statistiche dei risultati e migliorare la strategia.

I profitti si ottengono principalmente in 6 modi:

  1. Aumentando il numero dei clienti.
  2. Aumentando le volte che il cliente compra.
  3. Aumentando la spesa sostenuta da un cliente in ciascun acquisto.
  4. Riducendo i costi a parità di ricavi.
  5. Aumentando il valore patrimoniale dell’attività.
  6. Aumentando il valore del Brand

Molti quando sentono Marketing hanno quasi paura di farlo poichè credono siano soldi buttati, del resto le ultime campagne pubblicitarie che hai realizzato lo dimostrano: Quanti clienti ti hanno portato? probabilmente non lo sai o è difficilmente quantificabile. Era una Pubblicità o una Strategia ?

Marketing
Gli strumenti da utilizzare vanno scelti dopo aver definito obiettivi e strategia.

La pubblicità è uno “strumento” del marketing senza una STRATEGIA si commette un errore classico, ma pericoloso.

Le spese pubblicitarie da sole sono una “scommessa” non un investimento, i veri imprenditori studiano strategie nel tempo non scommesse ed una pubblicità sbagliata può portare anche danni.

L’unico modo intelligente per investire in pubblicità è misurarne i risultati. 

Cioè misurare quanti euro spendi e quanto ti fa guadagnare. Se fai questo non puoi sbagliare. Perchè se misuri, puoi ottimizzare. Se non lo fai, puoi solo sperare che funzioni e che non faccia danni.

Attenzione: non sto dicendo che investire in marketing misurabile sia infallibile. Si sbaglia anche qui. E lo si fa spesso. Soprattutto al primo tentativo o magari anche al secondo. Ma al terzo tentativo troviamo il modo per spendere X e guadagnare X + Y.

Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *